FITNESS E BENESSERE

HOME

ABOUT US

SITE MAP

CONTACT US

MEDICINA SPORTIVA ALIMENTAZIONE ASINARA FOTOGRAFIA FITNESS

 

FIT BOXE

STORIA

La voglia di tenersi in forma in modo piacevole e accattivante ha portato a una richiesta crescente di attività in grado di combinare, in un unico allenamento, metodi e tecniche di esercizio di svariate discipline: come ad esempio l’Aerobica, le arti marziali e gli sport da combattimento. Un esempio di questo connubio è la Fit Box, detta anche Aerobica Boxata, paradossalmente nata in occidente e poi diffusasi in Oriente. E’ possibile praticarla in ogni centro fitness, nei quali ha notevole seguito, e offre un particolare mix di allenamento aerobico e bonificazione, particolarmente adatto a scaricare ansia, aggressività e tensioni accumulate nella vita quotidiana.

CHE COSA E’

La Fit Box è un’attività fisica che si svolge in gruppo, a tempo di musica, e che combina il training dinamico dell’Aerobica con quella delle arti marziali, come la Boxe tailandese, il Kung-fu, il Karatèe la Kick Boxing. A differenza di queste ultime, però, non prevede il confronto diretto tra due persone, non si punta a neutralizzare un avversario: calci, pugni, ginocchiate e gomitate vengono, infatti, assestati su un sacco a base mobile.E’ in sostanza un tipo di allenamento piacevole e spensierato che unisce al perseguimento di una migliore forma fisica, data dal tipo di allenamento aerobico, l’opportunità di apprendere alcune tecniche, di attacco e difesa del corpo, tipiche delle arti marziali, in modo coinvolgente, esplosivo e liberatorio. Ne deriva una forma di esercizio che, grazie anche al ritmo musicale di accompagnamento, diventa progressivamente una “danza scatenata” che scarica le tensioni in modo positivo,oltre a permettere di imparare a difendersi. In termini di forma fisica e benefici ottenuti, la Fit Box garantisce, in una lezione, di poter bruciare dalle 300 alle 500 calorie: per raggiungere questo obiettivo lo sforzo deve essere moderatamente intenso e i 45 minuti sono il tempo minimo richiesto. L’attività prevista dall’Aerobica boxata favorisce, inoltre, la prevenzione dei disturbi cardiocircolatori, un fattore importante per tutti e soprattutto per chi pratica fitness: in questo caso lo sforzo su cui concentrarsi deve essere di tipo aerobico, e l’allenamento deve essere strutturato in lezioni più brevi, della durata di 15-20 minuti al massimo.

La Fit Boxe  permette un notevole miglioramento della potenza e della tonicità muscolare; il corpo risulterà ben modellato, rassodato e particolarmente vitale. Colpire con forza il sacco iuta a sfogare tensioni e aggressività, con risultati davvero efficaci in termini di rilassamento e conoscenza del proprio corpo.

L’allenamento di Fit Boxe è costituito d 6 fasi ben distinte:    

  la prima, di riscaldamento, viene svolta con un accompagnamento musicale che mantenga il ritmo tra le 120 e le 140 battute;  

 la seconda, è dedicata allo streching, importante per preparare i muscoli all’esecuzione di calci e pugni. Questa fase si concentra sull’allungamento muscolare detto “statico attivo”, finalizzato a mantenere determinate posizioni, senza estensione graduale, contraendo i muscoli antagonisti

 la terza, detta “cardio work-out”, è quella centrale, basata su un ritmo veloce. In velocità può arrivare anche a 150/160 BPM se si eseguono solo tecniche di braccia. Questa parte d’allenamento prevede tre modalità di esecuzione definite: libero, circuito e interval training;

 la quarta, finalizzata al potenziamento muscolare, in cui è importante non trascurare nessuno degli undici principali gruppi muscolari (addominali, glutei, interno ed esterno cosce, esteriori del tronco, pettorali, bicipite, tricipite, dorsali, spalle e gambe);

  la quinta, chiamata “relaxercise fitness”, persegue l’obiettivo di riappropriarsi del proprio corpo attraverso tecniche di rilassamento come lo yoga e il training autogeno;

   la sesta, definita “fit animation”, viene eseguita, a differenza delle altre, una volta ogni due settimane. E’ condotta da un fit animator, usualmente un istruttore particolarmente carismatico, capace di rendere la lezione più divertente, introducendo nell’attività veri e propri lavori di gruppo.

AMBIENTE

L’ambiente ideale è certamente la palestra, dove l’attività in gruppo sotto la rassicurante  sorveglianza di un istruttore è più motivante e piacevole.   

ATTREZZATURA

Attrezzo fondamentale è, senza ombra di dubbio, il sacco. Questo, a differenza della boxe, non “penzola” dal soffitto, ma grazie ad una robusta base è saldamente ancorato a terra. E’ importante proteggere le mani con dei guantoni o con delle bende apposite, per evitare di sfregiare la pelle mentre si tirano i pugni contro il sacco. 

HOME

ABOUT US

SITE MAP

CONTACT US

MEDICINA SPORTIVA ALIMENTAZIONE ASINARA FOTOGRAFIA SAN GAVINO

www.ambrosiafitness.it

Il contenuto delle pagine di questo sito , testi e fotografie , è di proprietà esclusiva dell'associazione Ambrosia , sede legale via Petronia  n 43 Portotorres   ( SS )  tel. e fax 079513053  :é pertanto coperto dal copyright e  non  può essere  riprodotto in toto o in parte senza un'autorizzazione scritta. .