FITNESS E BENESSERE

HOME

ABOUT US

SITE MAP

CONTACT US

MEDICINA SPORTIVA ALIMENTAZIONE ASINARA FOTOGRAFIA FITNESS

 

ACQUAPILATES

STORIA

Il successo e la popolarità che il metodo Pilates ha ottenuto negli ultimi tempi ha determinato il desiderio, da parte prima degli allenatori americani e poi di quelli europei, di trasporne principi e metodologie all’interno dell’ambiente acquatico. È proprio dall’unione delle tecniche benefiche del Pilates e dell’esercizio fisico in acqua  che ha origine l’Acquapilates o Acqua Fit Pilates, l’ultima nata nella “nursery” del fitness e del welness.

 CHE COSA E’

Movimento, controllo e respirazione sono i fondamenti dell’Acquapilates, la principale variante del Pilates tradizionale, appoggiata da nuove caratteristiche, prima fra tutte la gravità dettata dall’ambiente acquatico, che rendono questa attività unica nel suo genere. L’Acquapilates, pur con determinate variabili dovute all’interazione dinamica  del corpo con l’acqua riprende, infatti, i principi del Pilates (concentrazione, respirazione, ricerca del controllo, controllo dei muscoli e loro utilizzo mirato, precisione nell’esecuzione, fluidità dei movimenti, ripetizione dell’azione), dai quali è impossibile prescindere per comprendere e praticare questa nuova disciplina . questo particolare allenamento in acqua, oltre a essere gradevole e rilassante, consente tutta una serie di allungamenti e movimenti difficili da eseguire in un ambiente diverso, agevolando anche la riduzione del grasso del corpo e abbassando i livelli di colesterolo. Un benessere totale, profondo e armonico del fisico e della mente. Il Pilates in acqua stimola la connessione mente-corpo: miglioramento della sensibilità corporea, dell’autostima personale, della capacità di concentrazione, respirazione e controllo del centro. L’esecuzione degli esercizi in acqua ne potenzia gli esiti, favorendo l’allungamento della colonna vertebrale, prevenendo così i dolori osteo-articolari, e lo sviluppo armonico del lavoro addominale e della zona- lombo-sacrale. Aiuta la stimolazione della microcircolazione sanguigna e l’attività cardiovascolare, apportando vantaggi sia a livello degli arti inferiori che a livello psicofisico. L’alleggerimento della schiena e dell’intera struttura fisica della persona permette un potenziamento, costante e graduale, della resistenza del tono muscolare, della flessibilità delle articolazioni e della fluidità del gesto, consentendo un’estensione della mobilità non sempre possibile all’esterno, senza il rischio di infortuni all’apparato muscolo-scheletrico.

 AMBIENTE

L’ambiente ideale è la piscina dove la temperatura dell’acqua deve essere regolata intorno ai 22-24 °C. I movimenti  possono essere svolti, in base all’esercizio, con il livello dell’acqua che raggiunge il bacino, che tocca il petto o che arriva a immergere completamente il corpo. 

ATTREZZATURA

Per svolgere determinati esercizi è possibile avvalersi di piccoli attrezzi  come l’acquatube, delle corde di separazione delle corsie o, più semplicemente, del bordo della piscina, a cui si possono fissare delle bande elastiche o molle vibranti per allenare braccia e gambe. Per mantenere i risultati ottenuti con l’Acquapilates l’allenamento può essere praticato anche in mare, durante le vacanze estive

 

HOME

ABOUT US

SITE MAP

CONTACT US

MEDICINA SPORTIVA ALIMENTAZIONE ASINARA FOTOGRAFIA SAN GAVINO

www.ambrosiafitness.it

Il contenuto delle pagine di questo sito , testi e fotografie , è di proprietà esclusiva dell'associazione Ambrosia , sede legale via Petronia  n 43 Portotorres   ( SS )  tel. e fax 079513053  :é pertanto coperto dal copyright e  non  può essere  riprodotto in toto o in parte senza un'autorizzazione scritta. .